Foreo: il dischetto di silicone per una pulizia profonda del viso

Pulizia viso

Scordatevi delle vecchie tecniche utilizzate per i trattamenti di pulizia del viso: da oggi la parola d’ordine è Foreo. Accantonate tutti i prodotti per lo scrub che, come da tradizione, aggrediscono la cute lasciando segni ed irritazioni ed affidatevi a questo nuovo modo di concepire la vostra beauty routine. Vediamo ora cos’è e come si utilizza il Foreo grazie a questo articolo tratto da soluzione.online.

Foreo: che cos’è?

Che cos’è il Foreo? Le meno informate sulle tecniche skin care magari faticheranno un po’ a rispondere, le altre probabilmente sapranno già che ci stiamo qui riferendo ad un dischetto di silicone morbido capace di massaggiare la pelle conferendole un aspetto sano e luminoso.

Il Foreo ha dimensioni variabili, ma ciò che conta è che da una parte si presenta ondulato e gommoso e dall’altra è completamente ricoperto di setole realizzate in silicone. Tanto l’una quanto l’altra faccia possono essere tranquillamente utilizzate su qualsiasi tipo di pelle.

All’interno del dispositivo è presente un congegno capace di attivare delle pulsazioni T-Sonic. Quando viene utilizzata la faccia ondulata del dischetto si ottiene un efficacissimo massaggio antirughe, quando invece sul viso si poggiano le setole in silicone, la pelle viene pulita da tutti i residui che normalmente restano sulla cute nonostante i ripetuti lavaggi del viso. Chiaramente non si parla qui di semplice igiene, ma di una vera e propria pulizia profonda del viso capace di eliminare foruncoli, punti neri, eccesso di sebo, make-up e quant’altro. Inoltre, grazie a questo prodotto, la rimozione delle cellule morte avviene in maniera delicata ed indolore e la pelle risulta curata, radiosa e ben distesa per giorni e giorni.

La parte ondulata del dischetto invece ben si adatta al trattamento del contorno occhi e labbra appianando le odiosissime zampe di gallina, le rughe da marionetta e quelle da codice a barre. Tra l’altro il prodotto qui in esame è capace di stimolare persino la nascita delle nuove cellule e di dare quindi modo all’utente di sfoggiare sempre un colorito luminoso e vitale.

I Foreo possono essere alimentati a pile usa e getta o da batterie ricaricabili, possono interfacciarsi con apposite app, sono in genere impermeabili, sono facili da pulire e possono ostacolare la formazione sul dispositivo di vere e proprie colonie batteriche.

Come si usa il Foreo

Partiamo dal presupposto che il dispositivo andrà azionato la mattina e la sera. In ciascuno dei due casi il trattamento avrà durata massima pari ad un minuto.

Detto ciò, sappiate che basterà stendere sulla pelle la propria crema giorno o notte, bagnare il Foreo e selezionare la modalità pulizia. A questo punto il congegno e le app del cellulare dovrebbero sincronizzarsi per permettere all’utente di seguire delle precise istruzioni di bellezza.

Una volta superato il minuto di trattamento, si procederà sciacquando ed asciugando con cura il volto, idratando la pelle e pulendo infine il dispositivo. E’ importante che il trattamento venga ripetuto con una certa costanza e che i prodotti utilizzati siano adatti alle caratteristiche della propria cute.

Scelta del Foreo

Ad essere precisi “Foreo” è più che altro la marca di questo innovativo prodotto il quale, come abbiamo già visto, consta di un dischetto base, chiamato Luna, le cui dimensioni variano influenzando anche il costo dell’articolo. Un Foreo quindi, in base alla sua grandezza ed alle sue caratteristiche tecniche, può avere un prezzo compreso tra le 50 e le 280 euro.

Ma come scegliere il dischetto giusto per sé stesse? Beh, innanzitutto tenendo conto del proprio tipo di pelle. Poi si dovrà selezionare tra i vari prodotti in commercio quello più adatto a soddisfare le esigenze individuali. Esistono dei Foreo pensati per ottenere una pulizia delicata del viso o per offrire delle prestazioni potenziate, dei modelli di prova, dei dischetti da uomo e persino dei prodotti da viaggio.

Foreo UFO

In poche sanno forse che per combattere al meglio i segni dell’invecchiamento della pelle il prodotto in assoluto più adatto è il Foreo Ufo con spazzola.

Ancora una volta siamo davanti ad un modello a sfera appiattita capace di emanare delle pulsazioni a bassa frequenza ed ancora una volta siamo davanti ad un prodotto specifico per il ringiovanimento della pelle.

Foreo Ufo, avanzatissimo a livello tecnologico, combina l’iperinfusione con la terapia a luce led, calore e crioterapia. All’uso del prodotto vanno associate delle maschere vegetali specifiche ad azione mirata.