Extension sui capelli cortissimi

Extension

Può capitare che un taglio corto stufi, che si abbia la voglia di provare ad avere i capelli lunghi, o che addirittura, per cause di forza maggiore, i capelli non riescano a crescere. In questi casi, il modo migliore per poter avere una chioma lunga e folta è ricorrere all’uso delle extension. Ovviamente, prima di procedere all’applicazione delle extension, è opportuno saperne di più a riguardo. Di seguito cercheremo di rispondere alle domande più frequenti per quel che riguarda questa tecnica di allungamento.

Le extension rovinano i capelli?

La domanda più frequente è proprio questa: le extension danneggiano i capelli? Se anche voi ve la siete posta, vi possiamo rispondere che no, non li rovinano. I capelli non corrono nessun rischio, perché le extension vengono fissate in maniera tale da poter permettere ai capelli di continuare a crescere, senza che la fibra capillare venga danneggiata. Per questo motivo, infatti, è possibile applicare le extension sui capelli cortissimi, senza alcun problema.

C’è da precisare però, che per mantenere la chioma sana, bisogna rivolgersi ad un personale qualificato. Solo dei parrucchieri esperti possono fissare le extension in modo corretto. Sono quindi da evitare le applicazioni fai da te, dato che, durante il procedimento, i capelli subiscono una pressione nel punto dell’attaccatura, ed un’applicazione sbagliata potrebbe indebolire e spezzare i capelli.

Altra cosa molto importante è la qualità delle extension: le migliori sono quelle con capelli veri, che si adattano meglio alla chioma naturale, anche in caso di colorazione. Durante la scelta bisogna tenere da conto anche della qualità della cheratina o dell’adesivo. Inoltre, lavare i capelli con prodotti specifici, aiuterà a mantenere le extension nel migliore dei modi.

Quanti tipi di extension esistono?

Vi sono moltissime tipologie di extension, di seguito vi proponiamo le più utilizzate.

  • Extension alla cheratina: sono le più utilizzate e quelle più conosciute. Le ciocche vengono fissate ai capelli tramite la cheratina, che rispetta la natura dei capelli, e si fondono completamente con la chioma. Il costo è elevato, ma la durata, se le ciocche vengono tenute correttamente, è di circa sei mesi.
  • Extension adesive: le ciocche vengono fissate con delle strisce adesive. La durata è breve ma le ciocche possono essere riutilizzate.
  • Extension tessitura: vengono cucite ai capelli naturali. Questa tecnica non danneggia la chioma e le ciocche possono essere riutilizzate.
  • Extension per capelli ricci: adatte per le donne con i capelli ricci.