Bioscalin funziona? Composizione, recensioni ed effetti collaterali

Ragazza capelli ondulati

Bioscalin  è uno dei prodotti più utilizzati per contrastare la caduta dei capelli. Il problema è molto frequente ed interessa uomini e donne, giovani e meno giovani. Certo, c’è da dire che l’alopecia può manifestarsi in forme più o meno gravi e che essa può avere origini differenti e diversamente curabili. Vediamo allora di capire quando usare Bioscalin e quale possa essere la sua effettiva efficacia.

Quando e perché cadono i capelli?

Iniziamo a sfatare un mito: i capelli cadono a chiunque, tutti i giorni, in qualunque momento della propria vita. L’evento è tanto normale e frequente che nemmeno ci si fa caso. Questo almeno sino a quando il numero di vittime che quotidianamente contiamo sulla spazzola o sul cuscino non supera la soglia di guardia: 100 capelli al giorno. In quel caso sì che bisogna preoccuparsi, almeno un po’.

Sono infatti tante le cause che portano alla caduta dei capelli e tutte più o meno curabili. Il nostro corpo utilizza questo canale di comunicazione insomma per dirci che qualcosa non va come dovrebbe. Scopriamo allora cosa potrebbe non funzionare a dovere.

Iniziamo dallo stress: questo più che farci cadere i capelli contribuisce a farli diradare. In poche parole la chioma sostituisce periodicamente il vecchio con il nuovo, ma in caso di stress i capelli più datati cadono senza che però i rimpiazzi rinascano.

Seguono poi i trattamenti cosmetici non proprio soft: tinte eccessivamente aggressive, detergenti poco delicati e quant’altro agiscono negativamente sulla salute della nostra capigliatura.

Immancabile in questa lista è poi il cambio di stagione che, come sappiamo tutti, miete spesso parecchie vittime. Ci sono poi da segnalare una certa componente ereditaria, lo smog, gli squilibri ormonali, la carenza di vitamine e minerali (zinco su tutti), il ricorso a diete drastiche o a terapie farmacologiche debilitanti e chi più ne ha più ne metta.

Bioscalin funziona?

Abbiamo capito che la caduta dei capelli dovrebbe destare preoccupazione soltanto se si supera una certa soglia di guardia. In quel caso, confortati dal suggerimento del medico o del farmacista, potremmo iniziare una terapia a base di Bioscalin.

Ma perché utilizzare proprio questo prodotto? Innanzitutto perché siamo dinnanzi ad un ritrovato dalla comprovata efficacia terapeutica, prova ne è tanto la lunghissima permanenza del farmaco sul mercato quanto la popolarità che esso ha raggiunto nel tempo. Il prodotto tra l’altro presenta soluzioni diverse adatte a uomini e donne ed a porre rimedio ad una caduta dei capelli generata da un motivo anziché da un altro. Abbiamo quindi dei medicamenti adatti a chi patisce il problema soprattutto durante il cambio di stagione, a chi accusa più che altro un diradamento da stress, a chi nota un certo assottigliamento della chioma e via discorrendo. Ma non è ancora tutto.

Bioscalin è reperibile sul mercato sotto forma di integratore (uso quotidiano), di shampoo e di siero (uso diverso in relazione alla specificità del prodotto). Tanti sono infine i benefici connessi all’uso di questo prodotto: dalla maggiore luminosità della capigliatura alla ritrovata resistenza dei capelli, dalla regolazione del processo di rinnovo della chioma alla generale corposità della peluria.

Bioscalin composizione

La composizione di Bioscalin è efficace perché ricca di vitamine afferenti ai gruppi B, C ed E, di physiogenina (sostanza capace di riparare il capello), di acido folico e metionina (sostanze utilizzate per la stimolazione della produzione di cheratina), di cronobiogenina, di rame, ferro e zinco. Completano ovviamente la formula alcuni ingredienti secondari, ma comunque utili alla nostra causa.

Bioscalin effetti collaterali

Non ci sono grandi controindicazioni legate all’uso di Bioscalin. Il farmaco infatti in genere non dà problemi e comunque non causa mai fastidi eccessivamente debilitanti.

In linea di massima in qualche paziente si è riscontrata la comparsa di una leggera forma di acne localizzata soprattutto sul viso e sulla schiena. Qualcun’altro ha invece notato un rinfoltimento della peluria. Le versioni del farmaco da ingerire possono invece provocare dei mal di pancia passeggeri o degli sporadici casi di nausea.

Dove si compra

Bioscalin può essere acquistato anche senza ricetta medica. Poco importa che si scelga la versione in bustine, in compresse, lo shampoo o qualsiasi altro formato. Il trattamento andrà effettuato per due mesi consecutivi e per almeno due volte l’anno intervallando ciascun ciclo terapeutico con almeno un mese di riposo. Il prodotto può essere somministrato soltanto agli adulti.

24,90€
disponibile
15 nuovo da 19,70€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2019 9:50 pm