Abiti da sposa corti: quale modello scegliere?

Vestito sposa corto

I modelli di abiti da sposa corti sono sempre più di tendenza. Perfetti per i fisici snelli ma anche per quelli formosi. Gli accessori in questo caso aiuteranno a valorizzare le parti più gradevoli e a nascondere i difetti. Ma qual è il trend per i tessuti, le linee e le lunghezze? Gli abiti da sposa corti sono da sempre associati ad una cerimonia meno formale  e ad una donna che vive con elegante spensieratezza questo evento. In passato erano indossati nei matrimoni civili, ma ad oggi un vestito corto con gli accessori giusti è perfetto anche per la cerimonia religiosa.

Le linee che vengono predilette dagli stilisti sono vagamente retrò, senza rinunciare a dettagli contemporanei: via libera perciò al tubino svasato, allo stile charlestone, ai vitini strizzati anni ‘50. Il tessuto in questo caso interpreta gusto e raffinatezza: sarà perciò un prezioso taffetà, un pizzo sangallo antico, o un’organza classica.

Per quanto riguarda il colore il bianco in questo caso fa da padrone della scena in tutte le sue sfumature dal ghiaccio , all’avorio fino ad arrivare a tonalità chiarissime di champagne. Sconsigliati i colori accesi che renderebbero l’abito corto troppo vistoso e poco adatto per l’occasione.

L’orlo degli abiti da sposa corto non arriva mai sopra il ginocchio: sia quelli con le gonne a palloncino, che quelli svasati, che i tubini più stretti, non sono mai troppo mini. Se hai gambe strepitose e una forte personalità puoi optare per una lunghezza fuori dal comune, abbinando l’abito a calzature con il tacco non troppo alto e ad accessori ironici e allegri.

Se hai un fisico curvy, potrai scegliere un abito da sposa corto in pizzo macramè foderato color avorio, che valorizzi il decolté, con una linea scivolata sui fianchi. In questo caso potrai abbinarlo ad un velo corto che sarà il particolare classico dell’insieme.

Per le spose più alte con un fisico longilineo, il modello corto davanti e lungo dietro è perfetto. Per portare questo tipo di abito è necessario avere una personalità originale e carattere forte. Potrai in questo caso indossare scarpe alte e rinunciare al velo, ma prediligere un’acconciatura moderna, anche con i capelli corti.

Se il matrimonio è in autunno o in inverno, l’abito da sposa corto avrà una giacca: in questo caso i tessuti sono taffetà o bouclè, con bottoni gioiello e accessori rigorosamente sobri e minimali. Le più freddolose potranno scegliere di ripararsi dal freddo con una stola o una cappa di eco pelliccia. Assolutamente vietate in questo caso, anche se le temperature sono polari le calze coprenti.

Per scegliere il tuo modello tra gli abiti da sposa corti, ricorda che l’elemento essenziale è sentirti a tuo agio e valorizzare l’insieme con dettagli di eleganza quali i bouquet, l’acconciatura e il trucco.